TASI COS’E’ E COME SI PAGA

― 15 Maggio 2014

La TASI è la tassa sui servizi indivisibili che è stata introdotta con la Legge di stabilità 2014 (Legge 147/2013); il presupposto impositivo è il  possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati, ivi compresa l’abitazione principale, e di aree edificabili, come definiti ai sensi dell’imposta municipale propria, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli.

Come e quando si versa?

La Legge 68/2014, pubblicata in Gazzetta Ufficiale lo scorso 5 maggio, ha modificato la Legge di Stabilità 2014 ed ha previsto:

  • i versamenti  della TASI sono gli stessi previsti per l’IMU, quindi 16 giugno l’acconto e 16 dicembre il saldo;
  • il versamento della prima rata della TASI e’ eseguito sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente, così come per l’IMU; il versamento della rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno e’ eseguito, a conguaglio, sulla base degli atti pubblicati nel sito del MEF alla data del 28 ottobre di ciascun anno di imposta. In caso di mancata pubblicazione entro tale termine, si applicano gli atti adottati per l’anno precedente.

Versamento TASI 2014

La Legge 68/2014, per il versamento TASI 2014, ha previsto:

  • Per gli immobili diversi dall’abitazione principale, il versamento della prima rata e’ effettuato con riferimento all’aliquota base, pari all’1 per mille, qualora il Comune non abbia deliberato una diversa aliquota entro il 31 maggio 2014. Il versamento della rata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno e’ eseguito a conguaglio sulla base delle deliberazioni del Consiglio comunale;
  • Per gli immobili adibiti ad abitazione principale, il versamento dell’imposta e’ effettuato in un’unica rata il 16 dicembre 2014, salvo il caso in cui alla data del 31 maggio 2014 sia pubblicata nel sito informatico del MEF la deliberazione di approvazione delle aliquote e delle detrazioni.

 

Monza e Brianza – Desio 15/05/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

― 14 Giugno 2022

Per i crediti derivanti da bonus edilizi e relativi alle comunicazioni di opzione (per la cessione o lo sconto in fattura) inviate dal 1° maggio, fornitori e cessionari sono tenuti a comunicare preventivamente tramite la piattaforma cessione crediti la scelta irrevocabile di fruizione in compensazione, con riferimento a ciascuna rata…

Leggi tutto
Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

― 10 Giugno 2022

Andranno presentate all’Inps entro il 30 giugno le domande per l’assegno unico universale recuperando gli arretrati dallo scorso marzo, mese in cui è diventato operativo il sostegno economico alle famiglie introdotto dal Dlgs 230/2021. Per le domande dal 1° luglio, infatti, l’assegno verrà riconosciuto dal mese dopo.

Leggi tutto
IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

― 10 Giugno 2022

A partire dall’acconto Imu di quest’anno, in presenza di coniugi con residenze separate, solo uno dei due immobili potrà beneficiare dell’esenzione per abitazione principale, a scelta dei contribuenti. Non rileva il fatto che le case siano ubicate in comuni diversi o nello stesso comune.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci