SOCIETA’ DI COMODO, TEST PESANTE

― 28 Novembre 2015

Per il test di operatività dal 2015 le società dovranno tenere conto dei valori dei beni rivalutati fiscalmente, per tutti i periodi d’imposta rientranti nella media triennale. È questo l’effetto per le società che nel 2008 hanno deciso di avvalersi della legge di rivalutazione dei beni contenuta all’interno del D.L. 185/2008. Per i soggetti con l’esercizio coincidente con l’anno solare, i maggiori valori hanno assunto, quindi, valenza fiscale a partire dal periodo d’imposta 2013. Dal 2013, quindi, ai fini del test di operatività, da eseguire in base all’articolo 30, L. 724/1994, i beni immobili devono essere considerati al loro valore rivalutato. Più precisamente, così come chia­rito dall’Agenzia delle entrate con risoluzione n. 101/E/2012, «la determinazione delle risultanze medie dell’eser­cizio e dei due precedenti», ai fini del test di operatività, «deve avvenire distinguendo tra il valore non rivalutato da applicarsi fino al 2012 e il valore fiscalmente rilevante da applicarsi a decorrere dal 2013». Con riferimento alle risultanze dell’esercizio 2015, la media sarà composta dallo stesso 2015, nonché dal 2014 e dal 2013, tutti esercizi per cui varranno i valori dei beni immobili così come fiscalmente rivalutati.

(Il Sole 24 Ore del 17 novembre 2015 –  Michele Brusaterra pag. 48)

 

Monza e Brianza, Desio 17/11/2015

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Assegno Unico, si parte dal 1° luglio

Assegno Unico, si parte dal 1° luglio

― 5 Giugno 2021

Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto legge ponte per l’avvio dal 1° luglio dell’aiuto mensile a disoccupati e autonomi. Niente sostegno oltre i 50mila euro di Isee.

Leggi tutto
Prima casa, zero imposte per gli acquisti degli under 36

Prima casa, zero imposte per gli acquisti degli under 36

― 27 Maggio 2021

La compravendita della “prima casa” e il mutuo stipulato per finanziarla sono esenti da imposizione se siano stipulati tra il 26 maggio 2021 e il 30 giugno 2022 da soggetti infra 36enni il cui Isee sia non superiore a euro 40mila annui.

Leggi tutto
Decreto Sostegni bis

Decreto Sostegni bis

― 27 Maggio 2021

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 123 del 25 maggio 2021 il D.L. 73/2021 (c.d. “Decreto Sostegni bis”). Si richiamano, di seguito, in sintesi, le più rilevanti novità introdotte.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci