SOCIETA’ TRA PROFESSIONISTI

― 23 Aprile 2013

SOCIETA’ TRA PROFESSIONISTI

Da lunedì 22.04.2013 sarà possibile creare un’aggregazione tra professionisti con soci di capitale nel rispetto delle disposizioni contenute nel decreto 34/2013, emanato dal ministero della Giustizia, di concerto con quello dello Sviluppo economico.

Il primo aspetto da valutare per dare vita a una società tra professionisti (Stp) è la composizione societaria: i soci professionisti devono detenere almeno i 2/3 del capitale sociale.

La guida della società spetta sempre ai professionisti: nelle decisioni della società, il loro voto deve pesare per 2/3 rispetto a quello degli altri soci.

La Stp dovrà essere iscritta sia in una sezione speciale dell’Albo o del registro tenuto dall’Ordine e dal collegio al quale appartengono i soci professionisti, sia in una sezione speciale del Registro delle Imprese presso le Camere di commercio.

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Regolazione agevolata delle violazioni formali su fatture e corrispettivi

Regolazione agevolata delle violazioni formali su fatture e corrispettivi

― 21 Marzo 2023

Le violazioni relative all'obbligo di emissione della fattura / invio dei corrispettivi giornalieri possono essere regolarizzate tramite le definizioni agevolate previste dalla Finanziaria 2023 nell'ambito delle disposizioni in materia di "tregua fiscale".

Leggi tutto
Bonus 2023 ai quali è possibile accedere previa presentazione della DSU

Bonus 2023 ai quali è possibile accedere previa presentazione della DSU

― 15 Febbraio 2023

L’ISEE – Indicatore della Situazione Economica Equivalente – certifica il patrimonio e il reddito del nucleo familiare e permette alle famiglie in difficoltà economica comprovata da un valore ISEE basso l’accesso a diversi bonus, sconti ed esenzioni.

Leggi tutto
Aumentato dal 2023 il limite all’utilizzo del contante

Aumentato dal 2023 il limite all’utilizzo del contante

― 31 Gennaio 2023

A decorrere dall'1 gennaio 2023 il Legislatore ha previsto l'aumento da 1.000 a 5.000 euro della soglia per il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore tra soggetti diversi.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci