SAN MARINO – COMUNICAZIONI FINO AL 24 FEBBRAIO

― 26 Febbraio 2014

Con la pubblicazione del D.M. dell’Economia del 12 febbraio 2014, sulla Gazzetta Ufficiale n.45 del 24 febbra­io, la Repubblica di San Marino esce dalla black list dei Paesi a fiscalità privilegiata individuati con il D.M. del 4 maggio 1999. A pochi giorni dalla presentazione delle cosiddette “comunicazioni black list”, obbligatorie per i soggetti passivi Iva che realizzano operazioni rilevanti ai fini del tributo con operatori di Paesi rientranti nell’e­lenco del D.M. 4 maggio 1999, si pone dunque la questione di come gestire l’uscita di San Marino. Una corretta lettura della norma impone di considerare San Marino come un Paese black list fino al 24 febbraio 2014: per l’uscita dalla lista di Malta, Cipro e Corea del Sud, avvenuta col D.M. del 5 agosto 2010, l’art.4 prevedeva che l’e­sclusione operasse retroattivamente dal 1° luglio 2010, di modo che questi tre Paesi non sono mai stato oggetto di comunicazione. In assenza di analogo provvedimento, si deve dunque predisporre il modello polivalente per indicare le cessioni di beni e le prestazioni di servizi realizzate con soggetti passivi stabiliti in San Marino nei pri­mi cinquantacinque giorni dell’anno. In questo modo, per chi ha un obbligo mensile di inviare le comunicazioni, le operazioni realizzate in gennaio andranno segnalate col modello polivalente da spedire entro il 28 febbraio prossimo, mentre per chi è trimestrale le operazioni realizzate dal 1° gennaio al 24 febbraio andranno comuni­cate con il modello polivalente da spedire entro il 30 aprile prossimo.

(Il Sole 24 Ore del 26 febbraio 2014 – Giampaolo Giuliani pag. 19)

 

 

Monza e Brianza – Desio 26/02/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

― 27 Ottobre 2022

I redditi di lavoro dipendente, i redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e i redditi di lavoro autonomo prodotti in Italia da lavoratori che trasferiscono la residenza nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n.

Leggi tutto
Esenzione  IMU per i coniugi con residenze diverse

Esenzione IMU per i coniugi con residenze diverse

― 21 Ottobre 2022

Arriva l’esenzione Imu “estesa” per i coniugi che hanno la dimora abituale in due abitazioni differenti site nello stesso Comune o in Comuni diversi.

Leggi tutto
Bonus 200 euro per partite IVA

Bonus 200 euro per partite IVA

― 15 Settembre 2022

Le domande per l'indennità una tantum di 200 euro per autonomi e professionisti potranno essere presentate non prima del 20 settembre e sino al 30 novembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci