SAN MARINO – COMUNICAZIONI FINO AL 24 FEBBRAIO

― 26 Febbraio 2014

Con la pubblicazione del D.M. dell’Economia del 12 febbraio 2014, sulla Gazzetta Ufficiale n.45 del 24 febbra­io, la Repubblica di San Marino esce dalla black list dei Paesi a fiscalità privilegiata individuati con il D.M. del 4 maggio 1999. A pochi giorni dalla presentazione delle cosiddette “comunicazioni black list”, obbligatorie per i soggetti passivi Iva che realizzano operazioni rilevanti ai fini del tributo con operatori di Paesi rientranti nell’e­lenco del D.M. 4 maggio 1999, si pone dunque la questione di come gestire l’uscita di San Marino. Una corretta lettura della norma impone di considerare San Marino come un Paese black list fino al 24 febbraio 2014: per l’uscita dalla lista di Malta, Cipro e Corea del Sud, avvenuta col D.M. del 5 agosto 2010, l’art.4 prevedeva che l’e­sclusione operasse retroattivamente dal 1° luglio 2010, di modo che questi tre Paesi non sono mai stato oggetto di comunicazione. In assenza di analogo provvedimento, si deve dunque predisporre il modello polivalente per indicare le cessioni di beni e le prestazioni di servizi realizzate con soggetti passivi stabiliti in San Marino nei pri­mi cinquantacinque giorni dell’anno. In questo modo, per chi ha un obbligo mensile di inviare le comunicazioni, le operazioni realizzate in gennaio andranno segnalate col modello polivalente da spedire entro il 28 febbraio prossimo, mentre per chi è trimestrale le operazioni realizzate dal 1° gennaio al 24 febbraio andranno comuni­cate con il modello polivalente da spedire entro il 30 aprile prossimo.

(Il Sole 24 Ore del 26 febbraio 2014 – Giampaolo Giuliani pag. 19)

 

 

Monza e Brianza – Desio 26/02/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Decreto Sostegni – ulteriori interventi in materia di riscossione

Decreto Sostegni – ulteriori interventi in materia di riscossione

― 30 Marzo 2021

Pagamento cartelle, avvisi di addebito e accertamenti Differimento al 30 aprile 2021 del termine di sospensione per il versamento delle entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione.

Leggi tutto
Decreto Sostegni – Contributo a fondo perduto per imprese e professionisti

Decreto Sostegni – Contributo a fondo perduto per imprese e professionisti

― 20 Marzo 2021

Contributi a fondo perduto per circa 3 milioni di imprese e professionisti che nel 2020 hanno perso almeno il 30% del fatturato medio mensile rispetto al 2019.

Leggi tutto
730/2021 Obbligo di tracciabilità del pagamento delle spese ai fini della detrazione

730/2021 Obbligo di tracciabilità del pagamento delle spese ai fini della detrazione

― 16 Marzo 2021

I commi 679 e 680 della Legge di Bilancio 2020 , dispongono che, ai fini dell'imposta sul reddito delle persone fisiche, la detrazione dall'imposta lorda nella misura del 19 % degli oneri spetta a condizione che l'onere sia sostenuto con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento tracciabili, a decorrere dal…

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci