REVERSE CHARGE, ARRIVA LA CIRCOLARE

― 20 Marzo 2015

Ai fini dell’individuazione dei servizi di pulizia, demolizione, installazione di impianti e completamento di edifici da assoggettare a reverse charge sarà presumibilmente utilizzato un criterio fondato sul riferimento ai codici attività. A breve sarà comunque emanata un’apposita circolare esplicativa da parte delle Entrate. In questo senso si è espresso il sottosegretario onorevole Zanetti in occasione di una domanda posta in sede di question time, alla VI commissione Finanze. Altra risposta è giunta con riferimento alla fatturazione elettronica ed all’ap­plicazione dello split payment. Nel question time di ieri viene comunque anticipato quello che dovrebbe essere l’orientamento di fondo nell’applicazione della nuova disposizione normativa: i servizi in oggetto saranno pre­sumibilmente individuati utilizzando un criterio basato sul riferimento ai codici attività della Tabella Ateco 2007. Il sottosegratario risponde poi in merito all’ambito di applicazione della fatturazione elettronica e dello split payment. Il caso è quello delle operazioni effettuate nei confronti delle amministrazioni dei beni di uso civico della Provincia di Bolzano. Considerata la natura di dette amministrazioni, e sentiti gli uffici dell’Amministrazione finanziaria, è stato ritenuto che queste possano rientrare nell’ambito soggettivo di applicazione della fatturazio­ne elettronica verso le pubbliche amministrazioni. Per contro, considerata la loro natura di enti pubblici non eco­nomici, in linea con quanto sostenuto nella C.M. n. 1/15, le amministrazioni dei beni di uso civico della Provincia di Bolzano non rientrano in alcuna delle categorie previste dall’art.17-ter d.P.R. n.633/72, quali destinatarie del meccanismo dello split payment

(Il Sole 24 Ore del 20 marzo 2014 – Matteo Balzanelli pag. 49)

 

Monza e Brianza – Desio 20/03/2015

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

― 22 Settembre 2020

Entro il 1° ottobre 2020 obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, pena l’irrogazione di sanzioni. L’articolo 37 del decreto legge del 16 luglio 2020 n.

Leggi tutto
Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

― 21 Settembre 2020

Dal 1° ottobre sarà possibile inviare le fatture elettroniche con le nuove codifiche relative alla natura dell’operazione e al tipo documento, mentre dal 2021 queste diventeranno obbligatorie.

Leggi tutto
Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci