RESPONSABILITA’ SOLIDALE SUGLI APPALTI

― 13 Giugno 2013

Il Governo accelera su “crescita” e “semplificazioni”: già al prossimo Consiglio dei Ministri dovrebbe arrivare un pacchetto composto da un provvedimento di urgenza e da un disegno di legge da consegnare all’esame delle Camere.

Da una prima anticipazione sembra ci sia la disponibilità a cancellare la responsabilità solidale fiscale negli appalti.

La norma era nata per contrastare l’evasione e far emergere il lavoro nero ma è finita con il produrre costi amministrativi e, in molti casi, ha bloccato i pagamenti da parte di committenti e appaltatori nei confronti delle imprese che avevano ottenuto lavori in subappalto: dopo mesi di richieste e rinvii anche alla Corte di Giustizia, da parte delle imprese la possibilità di vedere sopprimere la norma sarebbe destinata a trovar posto nel nuovo pacchetto di semplificazioni cui sta lavorando il Governo.
Tra le altre semplificazioni in programma sembra possibile un’abrogazione del Modello 770 mensile, mentre la detraibilità IVA sulle spese di rappresentanza per acquisti di beni, dovrebbe passare del valore unitario di 25,82 euro attuali a 50 euro, come per la deducibilità ai fini delle dirette.

 (Il Sole 24 Ore dell’11 giugno 2013)

 

Monza e Brianza, Desio 13/06/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

― 14 Giugno 2022

Per i crediti derivanti da bonus edilizi e relativi alle comunicazioni di opzione (per la cessione o lo sconto in fattura) inviate dal 1° maggio, fornitori e cessionari sono tenuti a comunicare preventivamente tramite la piattaforma cessione crediti la scelta irrevocabile di fruizione in compensazione, con riferimento a ciascuna rata…

Leggi tutto
Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

― 10 Giugno 2022

Andranno presentate all’Inps entro il 30 giugno le domande per l’assegno unico universale recuperando gli arretrati dallo scorso marzo, mese in cui è diventato operativo il sostegno economico alle famiglie introdotto dal Dlgs 230/2021. Per le domande dal 1° luglio, infatti, l’assegno verrà riconosciuto dal mese dopo.

Leggi tutto
IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

― 10 Giugno 2022

A partire dall’acconto Imu di quest’anno, in presenza di coniugi con residenze separate, solo uno dei due immobili potrà beneficiare dell’esenzione per abitazione principale, a scelta dei contribuenti. Non rileva il fatto che le case siano ubicate in comuni diversi o nello stesso comune.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci