PRIMA CASA , VIA LIBERA DA EQUITALIA

― 8 Maggio 2014

Niente scudo sui «vecchi» pignoramenti della prima casa. Equitalia può procedere alle espropriazioni se queste sono state avviate fino al 22 giugno dello scorso anno, data di entrata in vigore del “DL del fare” (n. 69/13). A precisarlo è la risposta del Ministero dell’Economia (solo) letta dal sottosegretario, Enrico Zanetti, fornita ieri all’interrogazione in commissione Finanze alla Camera. La posizione del Mef cita l’art.11 delle preleggi (le dispo­sizioni preliminari al Codice civile) che disciplina appunto la regola della non retroattività della legge: regola nei confronti della quale «in fase di conversione non è emersa né espressa né, tantomento, inequivoca indicazione contraria». Un principio giuridicamente corretto ma che fa emergere ancora una volta l’ennesima contraddizio­ne del sistema fiscale italiano: quando c’è da “prendere”, anche dal “passato”, il Fisco deroga allo Statuto del contribuente e va all’incasso, quando c’è da dare si appella alle preleggi del Codice civile e all’irretroattività delle norme.

(Il Sole 24 Ore del 8 maggio 2014 – Marco Mobili e Giovanni Parente pag. 39)

 

 

Monza e Brianza – Desio 08/05/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

― 13 Gennaio 2022

Nell'ambito del c.d. "Decreto Fiscale" il Legislatore ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione a carico dei soggetti che impiegano lavoratori autonomi occasionali finalizzato allo svolgimento di attività di monitoraggio e di contrasto a forme elusive.

Leggi tutto
Assegno unico da marzo: al via le richieste all’Inps

Assegno unico da marzo: al via le richieste all’Inps

― 3 Gennaio 2022

L’Assegno unico e universale è un sostegno economico alle famiglie attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili.

Leggi tutto
Persone fisiche fuori dall’Irap

Persone fisiche fuori dall’Irap

― 3 Gennaio 2022

Il nuovo anno – grazie alla legge di Bilancio votata al Senato – porta con sé la tanto attesa esclusione dall’Irap per le persone fisiche (sia nell’esercizio dell’impresa sia in quello della professione o dell’arte).

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci