PERDITE NELLE SRL

― 26 Aprile 2013

PERDITE NELLE SRL

Le perdite conseguite dalle società di capitale assumono rilevanza particolare allorché raggiungono la misura del terzo del capitale. A tal riguardo l’art. 2446 c.c prevede che: quando la perdita raggiunge il terzo del capitale, l’organo amministrativo deve convocare senza indugio l’assemblea per gli opportuni provvedimenti; all’assemblea deve altresì essere presentata una relazione sulla situazione patrimoniale della società, con le osservazioni del collegio sindacale.

L’assemblea può tuttavia non prendere alcuna decisione immediata. Soltanto nell’ipotesi in cui la perdita non risultasse diminuita a meno di un terzo entro l’esercizio successivo, l’assemblea deve necessariamente uscire dalla fase di inerzia e prendere i necessari provvedimenti sul capitale sociale.

Ben più grave è la situazione prevista dall’art. 2447 c.c.: in tali situazioni la perdita, oltre ad aver superato il terzo del capitale, ha comportato la riduzione del capitale sociale al di sotto del limite legale. In tale ipotesi non è concessa alcuna dilazione e l’assemblea deve prendere subito decisioni in merito alla continuazione o meno dell’attività societaria.

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

― 27 Ottobre 2022

I redditi di lavoro dipendente, i redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e i redditi di lavoro autonomo prodotti in Italia da lavoratori che trasferiscono la residenza nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n.

Leggi tutto
Esenzione  IMU per i coniugi con residenze diverse

Esenzione IMU per i coniugi con residenze diverse

― 21 Ottobre 2022

Arriva l’esenzione Imu “estesa” per i coniugi che hanno la dimora abituale in due abitazioni differenti site nello stesso Comune o in Comuni diversi.

Leggi tutto
Bonus 200 euro per partite IVA

Bonus 200 euro per partite IVA

― 15 Settembre 2022

Le domande per l'indennità una tantum di 200 euro per autonomi e professionisti potranno essere presentate non prima del 20 settembre e sino al 30 novembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci