PER LE RITENUTE OMESSE SI ALZA LA SOGLIA PENALE

― 8 Luglio 2015

L’omesso versamento delle imposte indicate in dichiarazione, anche attraverso l’utilizzo in compensazione di crediti non spettanti o inesistenti, possono avere ricadute pure sotto il piano penale. Secondo lo schema di D.Lgs. sulle sanzioni, il reato si commette qualora le somme non pagate ai fini Iva siano superiori a 250mila euro oppure 150mila per le ritenute sulla base della dichiarazione o certificate. Va da sé che, una volta entrata in vigore la norma, per effetto dell’innalzamento della soglia, i contribuenti che per il passato hanno omesso versa­menti superiori a 50mila euro, ma inferiori a 250mila per l’Iva 150mila per le ritenute, potranno beneficiare delle nuove previsioni, in virtù del principio del favor rei. Quanto alle indebite compensazioni, l’attuale delitto (art.10- quater) viene di fatto differenziato a seconda che sia effettuata con crediti non spettanti o inesistenti. Nel primo caso (crediti non spettanti) la sanzione rimane la medesima (reclusione da sei mesi a due anni). Nel secondo, invece, viene decisamente aumentata: reclusione da 18 mesi a 6 anni. Resta inalterata la soglia dei 50mila euro.

(Il Sole 24 Ore del 7 luglio 2015 – Antonio Iorio pag. 37)

 

Monza e Brianza – Desio 08/07/2015

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Lotteria degli scontrini

Lotteria degli scontrini

― 14 Dicembre 2020

A decorrere dal 2021 è previsto l'avvio della "Lotteria degli scontrini", ossia, la possibilità per i soggetti che acquistano beni / servizi presso esercenti che trasmettono telematicamente i corrispettivi all'Agenzia delle Entrate di partecipare all'estrazione a sorte di premi attribuiti nel quadro di una lotteria nazionale.

Leggi tutto
Invio spese sanitarie al STS: nuovo invio mensile dal 2021

Invio spese sanitarie al STS: nuovo invio mensile dal 2021

― 29 Novembre 2020

Con la pubblicazione sulla G.U. di uno specifico Decreto sono state apportate significative modifiche all'invio al Sistema Tessera Sanitaria (STS) dei dati relativi alle spese sanitarie delle persone fisiche, per la predisposizione della dichiarazione dei redditi precompilata.

Leggi tutto
Acconti 2020: mini proroga al 10 dicembre

Acconti 2020: mini proroga al 10 dicembre

― 29 Novembre 2020

Doppio binario per la proroga dei versamenti: subito un mini-rinvio generalizzato per tutti gli operatori economici della scadenza degli acconti dal 30 novembre al 10 dicembre e poi un’estensione della possibilità di sospensione fino al 30 aprile.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci