NUOVO REDDITOMETRO – QUASI PRONTA LA CIRCOLARE DELLE ENTRATE

― 31 Maggio 2013

È quasi pronta la circolare dell’Agenzia delle Entrate sul nuovo redditometro: dopo mesi di studio e analisi sulle modalità operative del nuovo redditometro, l’Agenzia delle Entrate sta terminando la circolare applicativa per diramarla agli uffici entro fine mese.

Dalle prime anticipazioni, emerge che la circolare sancirà l’abbandono, almeno parziale, alle medie statistiche; infatti, contro l’utilizzo di questi valori, si è scatenata da subito una fortissima polemica a partire dalle associazioni di categoria e da quelle dei consumatori, come l’ADUSBEF, che hanno perfino dato mandato ai legali di impugnare il decreto ministeriale dalle Commissioni Tributarie al TAR del Lazio.

Del resto, come ricorda l’autore, il nuovo redditometro, ancor prima di partire, è già finito nel mirino dei giudici: prima un’ordinanza del 21 febbraio scorso del Tribunale di Napoli (sezione di Pozzuoli) ha bocciato la modalità di calcolo delle spese e la raccolta delle informazioni, ravvisando una potenziale violazione della privacy; successivamente la Commissione Tributaria di Reggio Emilia ha ritenuto il nuovo meccanismo illegittimo e da disapplicare anche perché viola il diritto alla difesa in quanto rende impossibile fornire la prova di aver speso di meno rispetto alle medie ISTAT.
Inoltre, si evidenzia che la circolare in preparazione inviterà tutti gli uffici ad esplorare ogni possibile strada per non arrivare alla lite con il contribuente; in particolare l’Agenzia delle Entrate ricorrerà a tre strumenti per evitare il contenzioso:

–         il contraddittorio che deve precedere per legge l’atto di accertamento;

–         una proposta di adesione alla contestazione se il confronto non dovesse andare a buon fine;

–         una proposta di mediazione per le rettifiche del reddito che non superano i 20.000 euro.

  

(Il Sole 24 Ore del 26 maggio 2013, pag. 3)

 

Monza e Brianza – Desio 31/05/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Recupero canone Rai 2021 per bar, ristoranti e alberghi

Recupero canone Rai 2021 per bar, ristoranti e alberghi

― 26 Gennaio 2022

La risoluzione 6/E/2022  ha creato il codice tributo «6958», che consente di “riottenere” sotto forma di credito d’imposta da utilizzare in compensazione in F24 il canone speciale Rai 2021 per cui il primo decreto Sostegni (Dl 41/2021) ha previsto l’esonero.

Leggi tutto
Limite utilizzo del contante: 1.000 euro dal 1 gennaio 2022

Limite utilizzo del contante: 1.000 euro dal 1 gennaio 2022

― 19 Gennaio 2022

A decorrere dall'1 gennaio 2022 scatta la riduzione da 2.000 a 1.000 euro della soglia per il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore in euro o valuta estera e la conseguente rimodulazione del minimo edittale delle sanzioni per i trasferimenti del contante in misura superiore al limite.…

Leggi tutto
Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

― 13 Gennaio 2022

Nell'ambito del c.d. "Decreto Fiscale" il Legislatore ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione a carico dei soggetti che impiegano lavoratori autonomi occasionali finalizzato allo svolgimento di attività di monitoraggio e di contrasto a forme elusive.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci