NUOVO ISEE E NUOVI CONTROLLI INCROCIATI

― 31 Maggio 2013

Dopo più di un anno di lavoro, si sta trovando l’accordo sul nuovo ISEE: tale indicatore sta per nascere grazie all’impulso alla riforma dato dal nuovo viceministro del Lavoro Maria Cecilia Guerra.
La modifica al “riccometro” aveva subito un doppio stop lo scorso dicembre con la bocciatura da parte della Consulta della norma di delega (articolo 5 del «Salva Italia») e la mancata intesa in Conferenza unificata per il no della Lombardia che aveva posto una serie di questioni relative alla valutazione della ricchezza patrimoniale e alle modalità di aiuto alle famiglie numerose.
Il nuovo ISEE permetterà di ridurre i casi di false dichiarazioni: verranno utilizzati parametri diversi e, soprattutto, effettuati controlli incrociati sulle banche dati digitali. Agenzia delle Entrate, INPS e Guardia di Finanza per appurare la fondatezza delle richieste di misure di sostegno al reddito (dagli asili nido alle mense scolastiche, dalle carte acquisti alle borse di studio) potranno contare su più strumenti.
Per quantificare la reale ricchezza della famiglia che chiede prestazioni sociali agevolate si continuerà a fare riferimento alle informazioni autodichiarate. Tuttavia, le banche dati del Fisco e dell’INPS esistenti e quelle che saranno rafforzate nei prossimi mesi (su tutte l’archivio dei rapporti finanziari) permetteranno di avere sempre più riscontri.

 (Il Sole 24 Ore del 28 maggio 2013, pag. 10)

 

Monza e Brianza – Desio 31/05/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

― 14 Giugno 2022

Per i crediti derivanti da bonus edilizi e relativi alle comunicazioni di opzione (per la cessione o lo sconto in fattura) inviate dal 1° maggio, fornitori e cessionari sono tenuti a comunicare preventivamente tramite la piattaforma cessione crediti la scelta irrevocabile di fruizione in compensazione, con riferimento a ciascuna rata…

Leggi tutto
Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

― 10 Giugno 2022

Andranno presentate all’Inps entro il 30 giugno le domande per l’assegno unico universale recuperando gli arretrati dallo scorso marzo, mese in cui è diventato operativo il sostegno economico alle famiglie introdotto dal Dlgs 230/2021. Per le domande dal 1° luglio, infatti, l’assegno verrà riconosciuto dal mese dopo.

Leggi tutto
IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

― 10 Giugno 2022

A partire dall’acconto Imu di quest’anno, in presenza di coniugi con residenze separate, solo uno dei due immobili potrà beneficiare dell’esenzione per abitazione principale, a scelta dei contribuenti. Non rileva il fatto che le case siano ubicate in comuni diversi o nello stesso comune.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci