INTERESSI PIU’ BASSI SUI RITARDATI PAGAMENTI

― 24 Luglio 2014

Per il secondo semestre 2014, scende dall’8,25% all’8,15% la percentuale degli interessi di mora da applicare sui ritardati pagamenti, in base alla normativa europea disciplinata dal D.Lgs. n.231/02. È stato infatti pubblicato sulla «Gazzetta Ufficiale» 167 del 21 luglio 2014 il nuovo tasso di riferimento dello 0,15%, al quale vanno aumen¬tati 8 punti percentuali per determinare il tasso annuale di mora da applicare per i ritardi dal 1° luglio 2014 al 31 dicembre 2014. La riduzione era attesa, considerando che lo scorso 11 giugno il tasso di rifinanziamento della Bce (main refinancing operations) è stato ridotto dallo 0,25% allo 0,15%.


(Il Sole 24 Ore del 22 luglio 2014 – Luca De Stefani pag. 33)

Monza e Brianza – Desio 24/07/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

― 22 Settembre 2020

Entro il 1° ottobre 2020 obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, pena l’irrogazione di sanzioni. L’articolo 37 del decreto legge del 16 luglio 2020 n.

Leggi tutto
Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

― 21 Settembre 2020

Dal 1° ottobre sarà possibile inviare le fatture elettroniche con le nuove codifiche relative alla natura dell’operazione e al tipo documento, mentre dal 2021 queste diventeranno obbligatorie.

Leggi tutto
Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci