Indennità COVID-19 mese di maggio (euro 1.000) soggetti gestione separata INPS

― 26 Giugno 2020

Nell’ambito del DL n. 18/2020, c.d. “Decreto Cura Italia”, il Legislatore ha previsto, tra l’altro, una serie di indennità / bonus per il mese di marzo (pari a euro 600) erogate dall’INPS a favore di:

  • professionisti / co.co.co. iscritti alla Gestione separata INPS (art. 27);
  • lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali (art. 29).

Con l’art. 84, DL n. 34/2020, c.d. “Decreto Rilancio”, lo stesso Legislatore ha esteso le predette agevolazioni anche ai mesi di aprile e maggio.

Con la Circolare 29 maggio 2020 n. 66, l’INPS ha precisato che i soggetti che hanno già presentato la domanda per fruire dell’indennità per il mese di marzo (ex artt. 27, 28, 29, 30 e 38, DL n. 18/2020, c.d. “Decreto Cura Italia”) non devono presentare un’ulteriore domanda per beneficiare dell’indennità relativamente al mese di aprile 2020.

Recentemente lo stesso Istituto ha reso noto sul proprio sito Internet che è attivo il servizio online per la presentazione delle domande per l’indennità di euro 1.000 per il mese di maggio 2020 spettante ai predetti soggetti che rispettano le seguenti condizioni:

  • per i lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata INPS, la riduzione di almeno il 33% del reddito del secondo bimestre 2020, rispetto al reddito del secondo bimestre 2019;
  • per i co.co.co. iscritti alla Gestione separata INPS, la cessazione del rapporto di lavoro al 19 maggio 2020;
  • per i lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali, la cessazione del rapporto di lavoro nel periodo 1 gennaio 2019 – 17 marzo 2020 e la non titolarità di pensione / rapporto di lavoro dipendente / Naspi al 19 maggio 2020.
Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

― 22 Settembre 2020

Entro il 1° ottobre 2020 obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, pena l’irrogazione di sanzioni. L’articolo 37 del decreto legge del 16 luglio 2020 n.

Leggi tutto
Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

― 21 Settembre 2020

Dal 1° ottobre sarà possibile inviare le fatture elettroniche con le nuove codifiche relative alla natura dell’operazione e al tipo documento, mentre dal 2021 queste diventeranno obbligatorie.

Leggi tutto
Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci