IMU 2013 – ENTRO GIUGNO DOMANDA DI ESENZIONE

― 13 Maggio 2014

Il 30 giugno è una data che le imprese di costruzione, le cooperative a proprietà indivisa e gli addetti al «compar­to sicurezza» faranno bene a segnare in rosso sul calendario. Scade infatti il termine per la presentazione di una «apposita dichiarazione», la cui omissione fa venir meno l’esenzione dall’Imu concessa dall’art.2 D.L. n.102/13, convertito con modificazioni dalla L. n.124/13. Tale norma ha infatti escluso dal pagamento della seconda rata dell’Imu dovuta per l’anno 2013, i fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, fintanto che sia verificata tale destinazione e a condizione gli stessi immobili non siano stati locati. Sull’agevolazione in questione è intervenuto anche il ministero delle Finanze precisando, con la risoluzione n.11 dell’11 dicembre 2013, che il concetto di “fabbricati costruiti”, contenuto nella norma in esame, ricomprende anche quelli acqui­stati dall’impresa costruttrice e sui quali la stessa ha realizzato incisivi interventi di recupero edilizio (e segna­tamente quelli previsti dall’art.3, co.1, lett.c), d) e f) d.P.R. n.380/01) e che poi, una volta ultimati i lavori, siano rimasti invenduti e non siano stati concessi in locazione.

(Il Sole 24 Ore del 13 maggio 2014 – Maurizio Bonazzi pag. 40)

 

 

Monza e Brianza – Desio 13/05/2014

 

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

― 22 Settembre 2020

Entro il 1° ottobre 2020 obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, pena l’irrogazione di sanzioni. L’articolo 37 del decreto legge del 16 luglio 2020 n.

Leggi tutto
Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

― 21 Settembre 2020

Dal 1° ottobre sarà possibile inviare le fatture elettroniche con le nuove codifiche relative alla natura dell’operazione e al tipo documento, mentre dal 2021 queste diventeranno obbligatorie.

Leggi tutto
Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci