FLUSSI DEL 2014 ENTRO LUNEDI’

― 20 Settembre 2015

La comunicazione alle Entrate, da parte degli intermediari finanziari, dei trasferimenti da e verso l’estero fatti dalla clientela (persone fisiche, società semplici ed enti non commerciali) residente e non residente in Italia (i flussi relativi alle operazioni 2014 devono essere trasmessi entro lunedì prossimo) ha per oggetto solo i bonifici e alcune operazioni inerenti i crediti documentari risultanti dall’archivio unico informatico tenuto ai fini dell’an­tiriciclaggio (Aui). Non vanno segnalati i trasferimenti di strumenti finanziari (trasferimenti ad altri rapporti di azioni o quote; sottoscrizioni o rimborsi fatti in natura) oltre che le operazioni non regolate con bonifico, (ad esempio, con assegno). Non vanno comunicati i trasferimenti posti in essere dalla clientela a cui si applicano mi­sure semplificate di adeguata verifica perché non devono essere registrati nell’Aui (ad esempio, i trasferimenti a favore o per conto di degli aderenti a forme pensionistiche complementari,). Questi alcuni dei chiarimenti forniti da Assogestioni nella circolare n.99/15/C di ieri, la prima interpretazione ufficiale sul nuovo monitoraggio fiscale per gli intermediari, introdotto con la Legge europea 2013.

(Il Sole 24 Ore del 18 settembre 2015 – Marco Piazza pag. 43)

 

Monza e Brianza – Desio 18/09/2015

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

― 27 Ottobre 2022

I redditi di lavoro dipendente, i redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e i redditi di lavoro autonomo prodotti in Italia da lavoratori che trasferiscono la residenza nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n.

Leggi tutto
Esenzione  IMU per i coniugi con residenze diverse

Esenzione IMU per i coniugi con residenze diverse

― 21 Ottobre 2022

Arriva l’esenzione Imu “estesa” per i coniugi che hanno la dimora abituale in due abitazioni differenti site nello stesso Comune o in Comuni diversi.

Leggi tutto
Bonus 200 euro per partite IVA

Bonus 200 euro per partite IVA

― 15 Settembre 2022

Le domande per l'indennità una tantum di 200 euro per autonomi e professionisti potranno essere presentate non prima del 20 settembre e sino al 30 novembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci