FLUSSI DEL 2014 ENTRO LUNEDI’

― 20 Settembre 2015

La comunicazione alle Entrate, da parte degli intermediari finanziari, dei trasferimenti da e verso l’estero fatti dalla clientela (persone fisiche, società semplici ed enti non commerciali) residente e non residente in Italia (i flussi relativi alle operazioni 2014 devono essere trasmessi entro lunedì prossimo) ha per oggetto solo i bonifici e alcune operazioni inerenti i crediti documentari risultanti dall’archivio unico informatico tenuto ai fini dell’an­tiriciclaggio (Aui). Non vanno segnalati i trasferimenti di strumenti finanziari (trasferimenti ad altri rapporti di azioni o quote; sottoscrizioni o rimborsi fatti in natura) oltre che le operazioni non regolate con bonifico, (ad esempio, con assegno). Non vanno comunicati i trasferimenti posti in essere dalla clientela a cui si applicano mi­sure semplificate di adeguata verifica perché non devono essere registrati nell’Aui (ad esempio, i trasferimenti a favore o per conto di degli aderenti a forme pensionistiche complementari,). Questi alcuni dei chiarimenti forniti da Assogestioni nella circolare n.99/15/C di ieri, la prima interpretazione ufficiale sul nuovo monitoraggio fiscale per gli intermediari, introdotto con la Legge europea 2013.

(Il Sole 24 Ore del 18 settembre 2015 – Marco Piazza pag. 43)

 

Monza e Brianza – Desio 18/09/2015

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Recupero canone Rai 2021 per bar, ristoranti e alberghi

Recupero canone Rai 2021 per bar, ristoranti e alberghi

― 26 Gennaio 2022

La risoluzione 6/E/2022  ha creato il codice tributo «6958», che consente di “riottenere” sotto forma di credito d’imposta da utilizzare in compensazione in F24 il canone speciale Rai 2021 per cui il primo decreto Sostegni (Dl 41/2021) ha previsto l’esonero.

Leggi tutto
Limite utilizzo del contante: 1.000 euro dal 1 gennaio 2022

Limite utilizzo del contante: 1.000 euro dal 1 gennaio 2022

― 19 Gennaio 2022

A decorrere dall'1 gennaio 2022 scatta la riduzione da 2.000 a 1.000 euro della soglia per il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore in euro o valuta estera e la conseguente rimodulazione del minimo edittale delle sanzioni per i trasferimenti del contante in misura superiore al limite.…

Leggi tutto
Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

― 13 Gennaio 2022

Nell'ambito del c.d. "Decreto Fiscale" il Legislatore ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione a carico dei soggetti che impiegano lavoratori autonomi occasionali finalizzato allo svolgimento di attività di monitoraggio e di contrasto a forme elusive.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci