FINANZIARIA 2023 – Rottamazione quater

― 24 Gennaio 2023

La disciplina della legge di Bilancio 2023 (legge 197/2022) ha introdotto la quarta edizione della rottamazione degli affidamenti all’agente della riscossione, con regole più convenienti rispetto a quelle delle edizioni precedenti.

La sanatoria riguarda in particolare tutte le partite che sono state consegnate all’agente della riscossione entro il 30 giugno 2022. Uno dei vantaggi della nuova versione della definizione agevolata riguarda l’azzeramento della totalità degli interessi, e non solo degli interessi di mora, e dell’aggio di riscossione. Restano dovuti solo la sorte capitale, il costo di notifica della cartella e le eventuali spese per procedure esecutive.

Gli importi potranno essere pagati in un’unica soluzione entro il 31 luglio 2023 oppure in un numero massimo di 18 rate (5 anni). In caso di rateazione massima, le prime due rate dovranno essere saldate il 31 luglio e il 30 novembre 2023, le restanti 16 rate ripartite nei successivi 4 anni (28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre di ogni anno) al tasso del 2% annuo a partire dal 1° agosto 2023.

È un’agevolazione molto forte: i contribuenti ai quali venga concessa si troverebbero a non dover corrispondere sanzioni e interessi. Coloro i quali hanno piani di rateazione in essere dovranno soltanto stare attenti alla durata, visto che nell’ordinaria dilazione gli anni possono essere 6 (72 rate) o 10 (120 rate) contro i 5 anni (18 rate) della nuova rottamazione.

Al fine di usufruire di tale definizione è richiesta la presentazione in via telematica di un’apposita domanda entro il 30 aprile 2023.

La comunicazione al contribuente, da parte dell’Agenzia delle Entrate – riscossione, dell’esito della domanda e dell’ammontare di quanto dovuto al fine della definizione e i bollettini di pagamento in base al piano di rateazione scelto sono inviati al contribuente entro il 30 giugno 2023.

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Forfettari e concordato preventivo biennale

Forfettari e concordato preventivo biennale

― 19 Marzo 2024

Tra le novità introdotte in attuazione della Riforma fiscale si riscontra l'introduzione della disciplina del concordato preventivo biennale (CPB) a favore dei "contribuenti di minori dimensioni". L'accesso al concordato, previa adesione alla proposta formulata dall'Agenzia delle Entrate, è riservato non solo ai soggetti ISA ma anche ai contribuenti forfetari.

Leggi tutto
Forfettari e agevolazione contributiva

Forfettari e agevolazione contributiva

― 2 Febbraio 2024

I soli imprenditori individuali che applicano il regime forfetario, di cui alla L. 190/2014, possono beneficiare di una particolare agevolazione contributiva, che consiste nell’applicazione di una riduzione del 35% alla contribuzione ordinariamente dovuta alle Gestioni artigiani e commercianti Inps, sia sulla contribuzione dovuta sul reddito minimo sia per quella dovuta sulla parte di reddito che eccede il minimale.

Leggi tutto
Imposta di bollo sulle Fatture elettroniche

Imposta di bollo sulle Fatture elettroniche

― 29 Gennaio 2024

L’assolvimento del bollo sulle e-fatture va realizzato in maniera elettronica, secondo quanto dispone l’articolo 6 del decreto ministeriale datato 17 giugno 2014. L’imposta viene calcolata e versata per trimestre. Il calendario ordinario dei versamenti risulta tuttavia modificato, per primo e secondo trimestre, tenuto conto del suo ammontare.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci