DURC CONSULTABILE ONLINE

― 24 Marzo 2014

L’Esecutivo Renzi rilancia il Durc dematerializzato. Nel D.L. n.34/14, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 66 del 20 marzo e in vigore da ieri, tra le varie misure urgenti per semplificare gli adempimenti a carico delle aziende viene rimessa in gioco la possibile trasformazione del Durc. La visualizzazione della regolarità contributiva, secondo quanto indicato all’art.4 del decreto, consisterà nella verifica, in tempo reale, della posizione dei contribuenti nei riguardi di Inps e Inail; a questi si aggiunge, per i datori di lavoro interessati, anche la Cassa edile. Al momento, in realtà, nulla di operativo ma solo la previsione di una regolamentazione affidata a un decreto che i ministri del Lavoro e dell’E­conomia e delle finanze dovranno adottare, sentiti Inps e Inail, entro 60 giorni che decorrono dal 21 marzo 2014. Se e quando il decreto attuativo andrà a regime, chiunque vi abbia interesse potrà verificare in tempo reale e online la regolarità contributiva. L’esito varrà 120 giorni e le sue risultanze sostituiranno a ogni effetto il Durc, in tutti i casi in cui lo stesso è previsto, a eccezione delle ipotesi di esclusione individuate dal decreto. La verifica online della regolarità ri­guarderà i pagamenti scaduti sino all’ultimo giorno del secondo mese antecedente a quello in cui si effettua la verifica stessa, a patto che sia scaduto anche il termine di presentazione delle relative denunce retributive e comprende sia la situazione dei lavoratori subordinati che dei collaboratori (cococo/cocopro). Il decreto interministeriale potrebbe essere sottoposto a revisione ogni anno per adeguarlo alle eventuali modifiche delle norme e dei sistemi telematici.

(Il Sole 24 Ore del 22 marzo 2014 – Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone pag. 23)

 

 

Monza e Brianza – Desio 24/03/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Forfettari e agevolazione contributiva

Forfettari e agevolazione contributiva

― 2 Febbraio 2024

I soli imprenditori individuali che applicano il regime forfetario, di cui alla L. 190/2014, possono beneficiare di una particolare agevolazione contributiva, che consiste nell’applicazione di una riduzione del 35% alla contribuzione ordinariamente dovuta alle Gestioni artigiani e commercianti Inps, sia sulla contribuzione dovuta sul reddito minimo sia per quella dovuta sulla parte di reddito che eccede il minimale.

Leggi tutto
Imposta di bollo sulle Fatture elettroniche

Imposta di bollo sulle Fatture elettroniche

― 29 Gennaio 2024

L’assolvimento del bollo sulle e-fatture va realizzato in maniera elettronica, secondo quanto dispone l’articolo 6 del decreto ministeriale datato 17 giugno 2014. L’imposta viene calcolata e versata per trimestre. Il calendario ordinario dei versamenti risulta tuttavia modificato, per primo e secondo trimestre, tenuto conto del suo ammontare.

Leggi tutto
Flat tax incrementale per il 2023

Flat tax incrementale per il 2023

― 29 Gennaio 2024

La precedente legge di Bilancio (legge 197/2022) ha previsto la cosiddetta “flat tax incrementale” che, per il solo anno 2023 e nel rispetto di specifiche condizioni, permetterà alle persone fisiche l’applicazione di una imposta sostitutiva del 15% sugli incrementi di reddito conseguiti nel 2023 rispetto al triennio precedente e al…

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci