DETRAZIONE 65% ANCHE IN CASO DI RICOSTRUZIONE CON SAGOMA DIVERSA

― 25 Marzo 2014

Detrazione fiscale del 65% per demolizione e ricostruzione anche senza obbligo di rispettare la sagoma dell’im­mobile demolito. Dal 21 agosto 2013, sono compresi tra gli interventi di ristrutturazione edilizia anche quelli che consistono nella demolizione e ricostruzione di un immobile con la stessa volumetria di quello precedente, senza che sia necessario rispettarne la sagoma. Per questo tipo di interventi si applica la detrazione 65%. Recenti modifiche normative alla definizione di «ristrutturazione edilizia», con eliminazione del riferimento alla «sago­ma», comportano la possibilità di usufruire delle detrazioni anche per ricostruzioni che rispettino la sola volu­metria originaria. È con la L. n. 98/13, di conversione del DL n. 69/13 (il cosiddetto decreto del fare), in vigore dal 21 agosto 2013, che è stata rivista la definizione di «ristrutturazione edilizia» contenuta nel Testo unico edilizia eliminando all’art.3, co.1, lett.d) del DPR 380/01 il riferimento alla «sagoma». Questo, in sintesi, il contenuto di una recente Faq, la numero 68-bis formulata dall’Enea.

(Italia Oggi del 25 marzo 2014 –  pag. 28)

 

 

Monza e Brianza – Desio 25/03/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto
Dal 1 ottobre 2020 il PIN INPS “va in pensione”

Dal 1 ottobre 2020 il PIN INPS “va in pensione”

― 3 Settembre 2020

A decorrere dall'1 ottobre 2020 l'INPS ha annunciato che non saranno più rilasciati PIN per l'accesso ai servizi dell'Istituto. Il PIN sarà sostituito da SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Leggi tutto
Tetti di spesa, limiti alle unità immobiliari, cessione del credito: le regole definitive del superbonus 110%

Tetti di spesa, limiti alle unità immobiliari, cessione del credito: le regole definitive del superbonus 110%

― 29 Agosto 2020

Professionisti e imprese hanno a disposizione il testo definitivo del superbonus del 110 per cento.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci