CONTRIBUTI – L’ INPS AVVISA SOLO ONLINE

― 16 Gennaio 2014

L’ Inps, con messaggio n.801/14, ricorda agli iscritti in corso d’anno alla gestione artigiani e commercianti che, come previsto nella circolare n.24/13, non sarà più inviata in modalità cartacea alcuna lettera di avviso dei con­tributi in scadenza, né le avvertenze per la compilazione del modello F24. Accedendo via internet al Cassetto, sarà infatti possibile reperire, nella sezione comunicazione bidirezionale, la lettera informativa contenente i dati relativi agli importi da pagare per la contribuzione 2013. Entro il 17 febbraio 2014 dovranno essere versati i con­tributi relativi al IV° trimestre 2013 in riferimento al minimale di reddito ed alla prima rata dei contributi relativi al minimale di reddito per periodi pregressi qualora dovuti.

(Il Sole 24 Ore del 16 gennaio 201,4 pag. 24)

 

 

Monza e Brianza – Desio 16/01/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

Prestazioni occasionali – comunicazione preventiva all’Ispettorato del Lavoro

― 13 Gennaio 2022

Nell'ambito del c.d. "Decreto Fiscale" il Legislatore ha introdotto un nuovo obbligo di comunicazione a carico dei soggetti che impiegano lavoratori autonomi occasionali finalizzato allo svolgimento di attività di monitoraggio e di contrasto a forme elusive.

Leggi tutto
Assegno unico da marzo: al via le richieste all’Inps

Assegno unico da marzo: al via le richieste all’Inps

― 3 Gennaio 2022

L’Assegno unico e universale è un sostegno economico alle famiglie attribuito per ogni figlio a carico fino al compimento dei 21 anni (al ricorrere di determinate condizioni) e senza limiti di età per i figli disabili.

Leggi tutto
Persone fisiche fuori dall’Irap

Persone fisiche fuori dall’Irap

― 3 Gennaio 2022

Il nuovo anno – grazie alla legge di Bilancio votata al Senato – porta con sé la tanto attesa esclusione dall’Irap per le persone fisiche (sia nell’esercizio dell’impresa sia in quello della professione o dell’arte).

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci