CONTRIBUENTI MINIMI – AUMENTA IL LIMITE SEI RICAVI

― 17 Dicembre 2013

Lo scorso 15 novembre il Consiglio dell’Unione Europea è intervenuto in merito al volume d’affari dei c.d. contribuenti minimi, revisionandone il limite massimo, su richiesta dello Stato italiano. Ecco come.

contribuenti minimi

Come tutti sappiamo, la possibilità di esonerare dall’IVA e di istituire il regime agevolato dei c.d. contribuenti minimi era stato avallato dalla UE già nel 2008, con la decisione n. 2008/737/CE permettendo all’Italia di esonerare dall’IVA i contribuenti con una soglia di volume d’affari inferiore a Euro 30.000,00. L’autorizzazione era stata poi confermata con la decisione del Consiglio Europeo n. 2010/688/UE  con scadenza entro il 31 dicembre 2013.

La decisione dello scorso 15 novembre, la n. 2013/678/UE,  autorizza il nostro Paese ad aumentare la soglia minima di esenzione fino a Euro 65.000,00 annui, al fine di mantenere il valore dell’esenzione in termini reali.

Il nuovo limite è applicabile dal 1 gennaio 2014 fino all’entrata in vigore di una nuova direttiva in rettifica o, in mancanza, fino alla data massima del 31 dicembre 2016.

Si spera ora che l’Italia decida per tempo, e cioè entro la data di entrata in vigore del nuovo limite, fissata come detto al 1 gennaio prossimo.

 

Continua a leggere l’articolo

 

 

Monza e Brianza – Desio 16/12/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

Regime agevolato impatriati (art. 16 D.Lgs. 147/2015)

― 27 Ottobre 2022

I redditi di lavoro dipendente, i redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e i redditi di lavoro autonomo prodotti in Italia da lavoratori che trasferiscono la residenza nel territorio dello Stato ai sensi dell'articolo 2 del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n.

Leggi tutto
Esenzione  IMU per i coniugi con residenze diverse

Esenzione IMU per i coniugi con residenze diverse

― 21 Ottobre 2022

Arriva l’esenzione Imu “estesa” per i coniugi che hanno la dimora abituale in due abitazioni differenti site nello stesso Comune o in Comuni diversi.

Leggi tutto
Bonus 200 euro per partite IVA

Bonus 200 euro per partite IVA

― 15 Settembre 2022

Le domande per l'indennità una tantum di 200 euro per autonomi e professionisti potranno essere presentate non prima del 20 settembre e sino al 30 novembre.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci