CODICE TRIBUTO CREDITO DI IMPOSTA VEICOLI

― 18 Maggio 2013

Con Risoluzione 15 maggio 2013, n. 32, l’Agenzia delle Entrate ha istituito nuovi codici tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite il Mod. F24, del credito d’imposta relativo al contributo per l’acquisto di veicoli negli anni 2013 e 2014 (art. 17-decies, comma 1, lett. a), c) ed e), D.L. n. 83/2012).

In particolare, i nuovi codici tributo sono i seguenti:

–         “6832″ denominato “Credito d’imposta – contributo pari al 20 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 5.000 euro, per i veicoli a basse emissioni complessive che producono emissioni di CO2 non superiori a 50 g/km – art. 17-decies, c. 1, lett. a) d.l. n. 83/2012, conv. con modif. dalla l. n. 134/2012”

–         “6838” denominato “Credito d’imposta – contributo pari al 20 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 4.000 euro, per i veicoli a basse emissioni complessive che producono emissioni di CO2 non superiori a 95 g/km – art. 17-decies, c. 1, lett. c) d.l. n. 83/2012, conv. con modif. dalla l. n. 134/2012”

–         “6839” denominato “Credito d’imposta – contributo pari al 20 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 2.000 euro, per i veicoli a basse emissioni complessive che producono emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km – art. 17-decies, c. 1, lett. e) d.l. n. 83/2012, conv. con modif. dalla l. n. 134/2012”.

Le Entrate rendono noto, infine, che, prossimamente, verranno individuati ulteriori codici tributo per gli acquisti effettuati nell’anno 2015 relativi al contributo di cui all’art. 17-decies, comma 1, lett. b), d) ed f), D.L. n. 83/2012.

 

Monza e Brianza – Desio 18/05/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Bonus edicole

Bonus edicole

― 1 Ottobre 2020

Nell'ambito del c.d. "Decreto Rilancio" (art. 189, comma 1, DL n.

Leggi tutto
Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

Entro il 1° ottobre 2020 la comunicazione del domicilio digitale

― 22 Settembre 2020

Entro il 1° ottobre 2020 obbligo per imprese e professionisti di comunicare il proprio domicilio digitale, pena l’irrogazione di sanzioni. L’articolo 37 del decreto legge del 16 luglio 2020 n.

Leggi tutto
Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

Fattura elettronica con maggiori dettagli dal 1° ottobre 2020

― 21 Settembre 2020

Dal 1° ottobre sarà possibile inviare le fatture elettroniche con le nuove codifiche relative alla natura dell’operazione e al tipo documento, mentre dal 2021 queste diventeranno obbligatorie.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci