Bonus 200 euro per partite IVA

― 15 Settembre 2022

Le domande per l’indennità una tantum di 200 euro per autonomi e professionisti potranno essere presentate non prima del 20 settembre e sino al 30 novembre.

Tale indennità è riconosciuta ai seguenti soggetti:

  • iscritti alle gestioni obbligatorie INPS (artigiani, commercianti e professionisti iscritti alla gestione separata);
  • professionisti iscritti alle Casse di previdenza autonome.

Ai fini della verifica dei requisiti, i lavoratori autonomi devono altresì rispettare le seguenti condizioni:

  • non devono aver fruito dell’indennità stessa in qualità di lavoratore dipendente o pensionato;
  • devono aver percepito nel periodo d’imposta 2021 un reddito complessivo non superiore ad euro 35.000;
  • devono aver eseguito almeno un versamento per la contribuzione dovuta alla gestione di iscrizione per la quale è richiesta l’indennità

E’ necessario precisare che la domanda dovrà essere presentata autonomamente da ciascun richiedente, accedendo con SPID, CIE o carta CNS.

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Aumentato dal 2023 il limite all’utilizzo del contante

Aumentato dal 2023 il limite all’utilizzo del contante

― 31 Gennaio 2023

A decorrere dall'1 gennaio 2023 il Legislatore ha previsto l'aumento da 1.000 a 5.000 euro della soglia per il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore tra soggetti diversi.

Leggi tutto
FINANZIARIA 2023 – Rottamazione quater

FINANZIARIA 2023 – Rottamazione quater

― 24 Gennaio 2023

La disciplina della legge di Bilancio 2023 (legge 197/2022) ha introdotto la quarta edizione della rottamazione degli affidamenti all’agente della riscossione, con regole più convenienti rispetto a quelle delle edizioni precedenti.

Leggi tutto
FINANZIARIA 2023 – Rivalutazione terreni e partecipazioni

FINANZIARIA 2023 – Rivalutazione terreni e partecipazioni

― 10 Gennaio 2023

È confermata la riproposizione della rideterminazione del costo d'acquisto di: terreni edificabili e agricoli posseduti a titolo di proprietà, usufrutto, superficie ed enfiteusi;partecipazioni (anche possedute a titolo di proprietà / usufrutto).

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci