730 PRECOMPILATO , IN ARRIVO 220MILA LETTERE

― 30 Ottobre 2015

Anche il 730 precompilato fa rotta sulla compliance. In arrivo dall’Agenzia delle entrate ci sono, infatti, circa 220mila lettere sulle possibili «anomalie» emerse dall’incrocio dei dati sulle precompilate predisposte dall’A­genzia e i dati trasmessi dai sostituti d’imposta (datori di lavoro ed enti previdenziali) con le certificazioni uni­che. I destinatari delle 220mila lettere sono stati individuati tra la platea dei contribuenti per i quali l’Agenzia ha preparato la precompilata e che non risultano aver presentato né il modello 730 né il modello Unico entro il 30 settembre scorso. La comunicazione sprint consente a chi riceverà la lettera di correggere la rotta fin da subito, sfruttando quindi un sistema sanzionatorio molto più vantaggioso. I 220mila raggiunti dalle lettere sulla precompilata non dovranno presentare una risposta agli uffici delle Entrate (comunque la lettera segnala anche i contatti telefonici e online dell’Agenzia a cui chiedere chiarimenti). Dovranno, invece, fare una sorta di «auto­diagnosi». Si tratta, quindi, di un primo utilizzo delle potenzialità della precompilata per far emergere anomalie. Un impiego che dovrebbe essere ulteriormente sviluppato anche a partire dal prossimo anno.

(Il Sole 24 Ore del 20 ottobre 2015 – Giovanni Parente pag. 39)

 

Monza e Brianza – Desio 30/10/2015

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

Bonus edilizi – compensazioni da comunicare in anticipo

― 14 Giugno 2022

Per i crediti derivanti da bonus edilizi e relativi alle comunicazioni di opzione (per la cessione o lo sconto in fattura) inviate dal 1° maggio, fornitori e cessionari sono tenuti a comunicare preventivamente tramite la piattaforma cessione crediti la scelta irrevocabile di fruizione in compensazione, con riferimento a ciascuna rata…

Leggi tutto
Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

Assegno Unico Universale – domande entro il 30 giugno per ottenere gli arretrati

― 10 Giugno 2022

Andranno presentate all’Inps entro il 30 giugno le domande per l’assegno unico universale recuperando gli arretrati dallo scorso marzo, mese in cui è diventato operativo il sostegno economico alle famiglie introdotto dal Dlgs 230/2021. Per le domande dal 1° luglio, infatti, l’assegno verrà riconosciuto dal mese dopo.

Leggi tutto
IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

IMU 2022 – Nuove regole sulle case coniugali

― 10 Giugno 2022

A partire dall’acconto Imu di quest’anno, in presenza di coniugi con residenze separate, solo uno dei due immobili potrà beneficiare dell’esenzione per abitazione principale, a scelta dei contribuenti. Non rileva il fatto che le case siano ubicate in comuni diversi o nello stesso comune.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci