730 – IL RIMBORSO FRENA SOPRA I QUATTROMILA EURO

― 17 Ottobre 2013

Dal prossimo anno, se il credito d’imposta complessivo risultante dalla dichiarazione 730 è superiore a 4mila euro, il relativo rimborso non verrà più effettuato dal sostituto d’imposta a partire dalla retribuzione del mese di luglio (agosto o settembre per i pensionati), ma verrà effettuato direttamente dall’agenzia delle Entrate (presumibilmente dal 1° gennaio dell’anno successivo), dopo il controllo delle “detrazioni per carichi di famiglia”. Per questo rimborso diretto, però, non è stata imposta alcuna data di scadenza all’Agenzia, ma solo un temine iniziale, che coincide con la fine del controllo preventivo. Per il controllo preventivo sulle “detrazioni per carichi di famiglia”, le Entrate avranno tempo dal 1° luglio fino a fine anno. Quindi, solo se le verifiche termineranno in un mese (cioè entro il mese di luglio) e solo se dopo il controllo il pagamento avverrà immediatamente, il rimborso del credito, ad esempio del 2013, potrà avvenire in agosto 2014, come accade ore. Viceversa, se l’agenzia sfrutterà tutto il tempo a disposizione per effettuare i controlli sulle “detrazioni per carichi di famiglia”, le maggiori imposte versate nel 2013 potranno essere rimborsate a partire da gennaio 2015. I nuovi controlli partiranno dal 2014, cioè dai modelli 730 che verranno presentati il prossimo anno, relativi al 2013.

(Il Sole 24 Ore del 15 ottobre 2013 – Luca De Stefani pag. 9)

 

 

Monza e Brianza – Desio 17/10/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto
Dal 1 ottobre 2020 il PIN INPS “va in pensione”

Dal 1 ottobre 2020 il PIN INPS “va in pensione”

― 3 Settembre 2020

A decorrere dall'1 ottobre 2020 l'INPS ha annunciato che non saranno più rilasciati PIN per l'accesso ai servizi dell'Istituto. Il PIN sarà sostituito da SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Leggi tutto
Tetti di spesa, limiti alle unità immobiliari, cessione del credito: le regole definitive del superbonus 110%

Tetti di spesa, limiti alle unità immobiliari, cessione del credito: le regole definitive del superbonus 110%

― 29 Agosto 2020

Professionisti e imprese hanno a disposizione il testo definitivo del superbonus del 110 per cento.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci