730 – IL RIMBORSO FRENA SOPRA I QUATTROMILA EURO

― 17 Ottobre 2013

Dal prossimo anno, se il credito d’imposta complessivo risultante dalla dichiarazione 730 è superiore a 4mila euro, il relativo rimborso non verrà più effettuato dal sostituto d’imposta a partire dalla retribuzione del mese di luglio (agosto o settembre per i pensionati), ma verrà effettuato direttamente dall’agenzia delle Entrate (presumibilmente dal 1° gennaio dell’anno successivo), dopo il controllo delle “detrazioni per carichi di famiglia”. Per questo rimborso diretto, però, non è stata imposta alcuna data di scadenza all’Agenzia, ma solo un temine iniziale, che coincide con la fine del controllo preventivo. Per il controllo preventivo sulle “detrazioni per carichi di famiglia”, le Entrate avranno tempo dal 1° luglio fino a fine anno. Quindi, solo se le verifiche termineranno in un mese (cioè entro il mese di luglio) e solo se dopo il controllo il pagamento avverrà immediatamente, il rimborso del credito, ad esempio del 2013, potrà avvenire in agosto 2014, come accade ore. Viceversa, se l’agenzia sfrutterà tutto il tempo a disposizione per effettuare i controlli sulle “detrazioni per carichi di famiglia”, le maggiori imposte versate nel 2013 potranno essere rimborsate a partire da gennaio 2015. I nuovi controlli partiranno dal 2014, cioè dai modelli 730 che verranno presentati il prossimo anno, relativi al 2013.

(Il Sole 24 Ore del 15 ottobre 2013 – Luca De Stefani pag. 9)

 

 

Monza e Brianza – Desio 17/10/2013

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Bonus 200 euro per partite IVA

Bonus 200 euro per partite IVA

― 15 Settembre 2022

Le domande per l'indennità una tantum di 200 euro per autonomi e professionisti potranno essere presentate non prima del 20 settembre e sino al 30 novembre.

Leggi tutto
Bonus Edicole 2022

Bonus Edicole 2022

― 6 Settembre 2022

La Finanziaria 2021 ha esteso anche al 2022 il credito d'imposta previsto a favore degli esercenti attività commerciali operanti nel settore della vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici.

Leggi tutto
Bonus 200 Euro una tantum

Bonus 200 Euro una tantum

― 6 Settembre 2022

Tra le misure introdotte dal c.d.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci