REGIMI PIU’ SEMPLICI PER LE MINI IMPRESE

― 7 Luglio 2014

Si avvicina la fase due delle semplificazioni fiscali. Il Governo nelle prossime settimane punta a riscrivere ex novo i regimi fiscali cancellando dal sistema tributario forfettini, forfettoni, minimi e under 35, solo per citarne alcuni. E se le risorse lo consentiranno è già pronta in rampa di lancio anche la nuova Imposta sul reddito imprenditoria­le con il suo acronimo Iri. Una vera e propria rivoluzione per gli imprenditori che operano in regime ordinario e che saranno chiamati a pagare il nuovo tributo assimilando al regime dell’imposta sul reddito delle società (Ires) l’imposizione sui redditi di impresa, compresi quelli prodotti in forma associata dai soggetti passivi dell’Irpef. In sostanza la nuova imposta sul reddito imprenditoriale consentirà di pagare il 27,5% (aliquota proporzionale allineata a quella Ires), mentre ciò che l’imprenditore e i soci preleveranno andrà assoggettato a Irpef concor­rendo alla formazione del reddito complessivo imponibile dell’imprenditore e dei soci. L’attuazione dell’art.11 della legge delega rappresenta, dunque, un altro tassello particolarmente importante della riforma del sistema fiscale cui punta il Governo Renzi.

(Il Sole 24 Ore del 5 luglio 2014 – Marco Mobili pag. 3)

 

 

Monza e Brianza – Desio 07/07/2014

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

Il credito d’imposta sanificazione si ferma al 15,6% dell’importo comunicato

― 14 Settembre 2020

Il provvedimento 11 settembre 2020 prot. n. 302831 del direttore dell’agenzia delle Entrate ha definito la percentuale spettante per la determinazione del credito d’imposta per le spese di sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione individuale da parte dei contribuenti che hanno presentato l’apposita comunicazione entro lo scorso 7 settembre.

Leggi tutto
Dal 1 ottobre 2020 il PIN INPS “va in pensione”

Dal 1 ottobre 2020 il PIN INPS “va in pensione”

― 3 Settembre 2020

A decorrere dall'1 ottobre 2020 l'INPS ha annunciato che non saranno più rilasciati PIN per l'accesso ai servizi dell'Istituto. Il PIN sarà sostituito da SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale).

Leggi tutto
Tetti di spesa, limiti alle unità immobiliari, cessione del credito: le regole definitive del superbonus 110%

Tetti di spesa, limiti alle unità immobiliari, cessione del credito: le regole definitive del superbonus 110%

― 29 Agosto 2020

Professionisti e imprese hanno a disposizione il testo definitivo del superbonus del 110 per cento.

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci