BILANCI ALLA RESA DEI CONTI

― 13 Aprile 2015

Entro il prossimo 30 aprile, ossia entro 120 giorni dalla data di chiusura dell’esercizio le società di capitali, con esercizio coincidente con l’anno solare, devono provvedere all’approvazione del bilancio di esercizio 2014. Attraverso la seconda convocazione tale approvazione potrebbe avvenire entro il 30 maggio. I termini possono essere prorogati anche al 29 giugno ma a condizione che tale possibilità sia prevista nello statuto e sussistano esigenze connesse con la struttura o l’oggetto della società. Il differimento è altresì consentito alle società tenute al bilancio consolidato. In molti casi, l’assemblea chiamata all’approvazione dei bilanci decide anche in merito al rinnovo degli organi sociali. Nel caso di mancata approvazione, la maggior parte dei registri delle imprese non accettano il deposito del progetto di bilancio.

(Italia oggi 7 del 13 aprile 2015 – Luciano De Angelis pag. 16)

Monza e Brianza – Desio 13/04/2015

 

Lo Studio Fontana offre assistenza continuativa in ambito contabile, consulenza fiscale, tributaria e gestionale, a privati, professionisti, aziende e condomini. Contattaci per diventare nostro cliente.

News

Aumentato dal 2023 il limite all’utilizzo del contante

Aumentato dal 2023 il limite all’utilizzo del contante

― 31 Gennaio 2023

A decorrere dall'1 gennaio 2023 il Legislatore ha previsto l'aumento da 1.000 a 5.000 euro della soglia per il trasferimento di denaro contante e di titoli al portatore tra soggetti diversi.

Leggi tutto
FINANZIARIA 2023 – Rottamazione quater

FINANZIARIA 2023 – Rottamazione quater

― 24 Gennaio 2023

La disciplina della legge di Bilancio 2023 (legge 197/2022) ha introdotto la quarta edizione della rottamazione degli affidamenti all’agente della riscossione, con regole più convenienti rispetto a quelle delle edizioni precedenti.

Leggi tutto
FINANZIARIA 2023 – Rivalutazione terreni e partecipazioni

FINANZIARIA 2023 – Rivalutazione terreni e partecipazioni

― 10 Gennaio 2023

È confermata la riproposizione della rideterminazione del costo d'acquisto di: terreni edificabili e agricoli posseduti a titolo di proprietà, usufrutto, superficie ed enfiteusi;partecipazioni (anche possedute a titolo di proprietà / usufrutto).

Leggi tutto

Vuoi diventare nostro cliente?

Il nostro team è a disposizione per ogni esigenza

Contattaci